Uniti, nella preghiera – VI domenica di Pasqua: L’AMORE CASA DI DIO

Pubblicato giorno 21 maggio 2022 - In home page

“Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso lui” – Il Consolatore, l’Avvocato Difensore, “il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto”

Amare Gesù è scegliere il Suo Stile.

Amare Gesù è fare nostri i Suoi Gesti.

Amare Gesù è accettare che Lui dimori in noi.

Noi siamo la casa di Dio e, con l’aiuto dello Spirito Santo, le Sue Parole diventano storia attuale, gesti da vivere oggi.

Contempliamo Dio nelle nostre mani quando accarezzano, quando si prendono cura di qualcuno, quando stringono per risollevare, quando si uniscono in una preghiera nella comunità.

Dio abita nelle nostre mani.

Dio abita nelle mani della comunità cristiana.

Dio abita nelle mani di qualsiasi colore, cultura e religione.

UN ESERCIZIO E UNA PREGHIERA – credere lo Spirito Santo, avvento della Pentecoste

Noi crediamo che lo Spirito è l’amore che unisce il Padre e il Figlio, amore eterno e stabile, amore di dolcezza e forza.

Noi crediamo che lo Spirito è, con il Padre e il Figlio, autore della creazione e protagonista della storia umana perché sia per tutti storia di salvezza.

Noi crediamo che nella pienezza dei tempi, per opera dello Spirito Santo, il Figlio del Padre, Parola eterna di Dio, si è fatto uomo nel grembo della Vergine Maria ed è diventato nostro fratello.

Noi crediamo che lo Spirito Santo ha consacrato Gesù di Nazareth come Messia e lo ha guidato nella sua vita e missione.

Noi crediamo che Gesù, morto in croce e apparso vivo al sepolcro, ha effuso sui suoi discepoli lo Spirito Santo inviandoli fino agli estremi confini della terra.

Noi crediamo che lo Spirito, che anima la Chiesa, è presente e opera in tutti i battezzati e rende ciascuno capace di vivere al meglio la sua vocazione, unica chiamata alla santità che si raggiunge percorrendo strade diverse.

Noi crediamo che lo Spirito già e sempre agisce in noi perché la nostra vita sia spesa a lode di Dio, per aiutarci ad accogliere e realizzare il progetto del suo Regno di amore, pace e giustizia.

Vieni, Spirito di Cristo, dono del Padre, accompagnaci nel cammino verso la vita che non ha fine.

Amen.

A.A. (fonte: sito QUMRAN2.NET)

Lascia un commento

  • (will not be published)